venerdì 1 luglio 2011

Marginalia / Disclaimer

Marginalia è uno spazio che, rispettando per quanto è possibile, il principio della libertà di stampa e di opinione, si propone di dare visibilità a discorsi e pratiche situate ai margini dei "grandi circuiti" e che si occupano principalmente di questioni per noi questioni cruciali: femminismi, migrazioni, pratiche e ideologie di controllo e dominio quali il razzismo e il sessimo .
L’uso dei contenuti testuali e multimediali presenti su Marginalia comporta l’obbligatoria accettazione di termini, condizioni e avvertenze indicate in questo disclaimer. Chiunque acceda al presente sito, o a parte di esso, dichiara quindi di aver letto, compreso e accettato integralmente il presente disclaimer.
Marginalia non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità - gli aggiornamenti sono casuali e condizionati dalla disponibilità del materiale stesso e dei/delle diversi/e autori/autrici del blog - quindi non può essere considerato prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001.Gli utenti riconoscono espressamente che tutti i diritti di proprietà intellettuale messi a disposizione dell’utenza dal sito Marginalia restano di titolarità esclusiva del sito.Essi sono da considerarsi riproducibili e disponibili per la diffusione sotto Licenza Creative Commons 3.0, ma in nessun caso è consentito usare il materiale contenuto in Marginalia per fini commerciali.

Premessa quindi l'assoluta non volontarietà di alcun dolo per coloro che ne siano i legittimi autori e/o detentori del copyright di ciascuna specifica opera di volta in volta segnalata nei post - rispetto alla quale autori/autrici si impegnano a citare le fonti cui hanno attinto - Marginalia è disponibile all'eventuale rimozione di materiali dietro richiesta degli aventi diritto. Per ottenere ciò, questi sono invitati a inviare una specifica email all'indirizzo con la loro richiesta, indicando riferimenti puntuali del post e del materiale del quale chiedono la rimozione. La richiesta verrà evasa al più presto.

Tutti i commenti pervenuti ad ogni post verranno pubblicati liberamente senza moderazione. I lettori si impegnano ad evitare insulti, spam, trolling, messaggi politici di partiti, materiale pornografico, nonché offese in base a discriminazioni razziali, politiche, sessuali e religiose. Nel caso in cui il commento rientri in una o più di queste fattispecie, esso verrà cancellato e nessuna giustificazione sarà fornita all’autore del commento stesso.
Sono invece benvenuti i commenti anche di dissenso, perché un confronto civile, seppur talvolta – lo sappiamo – appassionato, tra persone che si vogliano realmente ascoltare e parlare, aumenta le conoscenze e la consapevolezza su un determinato tema in tutti noi – autori/autrici/lettori/lettrici.

Marginalia può contenere link verso altri siti. Si precisa che Marginalia non esercita alcun controllo su questi siti e che pertanto gli utenti sono invitati a prendere visione dei rispettivi disclaimer che ne regolano l’utilizzo.

Nessun commento:

Posta un commento

Posta un commento